Il progetto

Il progetto

Il progetto di ristrutturazione risale al 2002 ed è stato messo a punto dallo Studio tecnico associato Ambrosetti e Colombo di Varese, che ne ha curato anche la direzione dei lavori dal gennaio 2006 al novembre 2007. L’opera si sviluppa su una superficie calpestabile coperta di 1.500 metri quadri. L’importo dei lavori era pari a 1.865.000 euro, finanziato per il 70 per cento con un contributo in conto capitale dalla Regione Lombardia. Il rimanente 30 per cento è rimasto a carico del bilancio comunale.
La nuova struttura è diventata un punto nevralgico della cultura e delle abitudini dei cittadini. E’ nato un nuovo Auditorium (da qui lo slogan coniato dall’ottimo Giorgio Bianchi “Ieri Opificio, oggi Auditorium”, che accoglie il pubblico all’ingresso), piccolo gioiello di eleganza e dalla perfetta acustica, con 160 comodi posti a sedere.

Immagini ristrutturazione